Impressioni dal concerto di ieri nel Chiostro dei Serviti a Mendrisio nell’ambito del Festival Musicale Ticino Doc. Grazie a Claude Hauri per l’invito e all’ensemble che si è gentilmente prestato ad eseguire le mie musiche!

Sabato 19 Giugno – Concerto registrato da RSI Rete Due
con Barbara Ciannamea e Andrea Mascetti violino
Lia Previtali viola
Claude Hauri violoncello
Nicola Marinoni percussioni

VII EDIZIONE DA SABATO 19 GIUGNO A DOMENICA 27 GIUGNO 2021

Una collaborazione tra Orchestra della Svizzera italiana, Associazione Musica nel Mendrisiotto e RSI Rete Due

Ciao a tutti! Vi spero bene e affamati di musica dal vivo! Eccomi quindi ad annunciarvi la mia prossima tappa a sud delle Alpi

Sabato prossimo 19 giugno 2021 alle 21:00, nel Chiostro dei Serviti* a Mendrisio, nell’ambito del Festival TICINO DOC. Proporrò un repertorio di mie composizioni arrangiate per l’occasione per clarinetto (clarinetto basso), quartetto d’archi e percussioni:
Marco Santilli clarinetti 
Barbara Ciannamea violino 
Andrea Mascetti violino 
Lia Previtali viola 
Claude Hauri violoncello 
Nicola Marinoni percussioni 

Tutti le informazioni sul festival nell’allegato:

Sono particolarmente onorato di proporre il mio programma “Giorni di Giornico” in un’importante rassegna di musica classica. Sarà un piacere salutarvi numerosi!

*in caso di cattivo tempo, nella vicina Chiesa San Giovanni

Grazie a Alessandro Zanoli per le belle parole! Here the album review by Alessandro Zanoli written for AZIONE:

Among Swiss musicians, Marco Santilli is in a class of his own, holding the record for the manifold forms of his musical ideas. His clarinet, his unstoppable inventiveness, but above all his creative passion, drive him to challenge himself in several styles and genres of music. From pop songs to classical music, from modern folk to jazz, his approach is always bursting with well-modulated enthusiasm, as well as being coloured by his own, very personal and appealing sense of humour.“CheRoba” (Italian for wow) is the amusing title of one of his musical projects using various configurations, ranging from a jazzy quartet to a larger ensemble “Il fiato delle Alpi” (the breath of the alps) and as a duo. Working with the pianist Ivan Tibolla, “CheRoba” in this iteration is transformed into an opportunity to give breath (pun intended) to a highly original, sophisticated duo. This music can’t really be thought of as jazz, at least in the mainstream sense. Yet the intensely vivid sound of this album is not in doubt. “Melancholy but not sad” is how Santilli has described the style of “CheRoba”. Perhaps it’s appropriate at the moment.

Azione, 25.05.2021, N. 21, p. 35

Ciao a tutti! Chi se lo fosse perso, potrà ora vedere il nostro concerto a Rete Due di martedì. Passerete un’ora in buona compagnia 🙂
Grazie e buon fine settimana!

Hoi zämä! Diejenige, die es verpasst haben, können jetzt unser Konzert beim Schweizer Radio RSI vom letzten Dienstag anschauen. Ihr werdet eine Stunde in guter Gesellschaft verbringen 🙂
Vielen Dank und ein schönes Wochenende!

https://rsi.ch/play/tv/redirect/detail/13989220

Martedì 13 aprile, alle 14.30 in diretta radio dallo Studio 2 e su rsi.ch/livestreaming

In occasione del Live di Reteduecinque-MusicaViva di aprile il clarinettista ticinese Marco Santilli e il pianista bellunese Ivan Tibolla presentano alla RSI il loro nuovo album “CheRoba in due”, che fa seguito a “Orgelwind” ed è nato nel periodo della pandemia sotto la spinta di una riflessione sul valore della presenza e dell’assenza.

E un’occasione per conoscere i due artisti da vicino al microfono di Sergio Albertoni.

Il Live di Reteduecinque-che fa parte delle proposte RSI del cartellone di MusicaViva- si può ascoltare in diretta radiofonica su RSI Rete Due e vedere in videostreaming.